Harry Gouding con la moglie Leone soprannominata Mike arrivò in valle nel 1924 integrandosi perfettamente con le preesistenti tribù Navajo di cui apprezzavano le usanze. Cominciarono così a scambiare manufatti con prodotti locali fondando così il primo Trading Post della valle, colpiti dalla bellezza travolgente del posto, da loro considerata l’ottava meraviglia del mondo, Harry per far conoscere la Monument Valley allora sconosciuta al grande pubblico decise di recarsi ad Hollywood per incontrare John Ford. Per ben tre giorni attese pazientemente davanti all’ufficio del grande regista per potergli mostrare le foto del luogo. Colpito dalla bellezza delle immagini Ford partì immediatamente con la sua troupe per girare a Monument Valley le scene del suo prossimo film “Ombre rosse”. Tutt’ora esistente è possibile visitare il magazzino utilizzato dai Louding, ubicato su due piani conserva numerosi ricordi e fotografie sia di John Ford che del suo attore preferito: John Wayne.

Prosegui il viaggio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: