Il risveglio dell’ultimo giorno ci riserva una sorpresa, siamo  nell’estremo sud a pochi passi dal Messico, ma  è un risveglio bagnato, con   nostro disappunto piove. Carichiamo i bagagli in macchina e ci dirigiamo verso Point Loma nelle cui vicinanze oltre al caratteristico faro si trova il monumento a Cabrillo.

Lasciamo il sito e ci dirigiamo  verso  Coronado  attraversando il lungo ponte che offre belle vedute sul downtown cittadino.  Al termine del ponte si estende un quartiere   residenziale con   belle villette  che  termina  su  di  un’immensa spiaggia di sabbia dorata.

Direttamente   dalla  spiaggia  emerge la  strana costruzione del famoso hotel Coronado che  ha fatto  da location   per il  film  ” A qualcuno piace caldo” con Marilyn Monroe e Dean Martin.

L’ultimo  spostamento in città  prevede la  visita del  grandioso ” Balboa Park” una bellissima  oasi verde  nel cuore della città, al suo interno oltre al famoso zoo,  una  serie di edifici  in stile moresco, diversi  giardini, ristoranti, musei e negozi di souvenir.

E’  giunta l’ora  di rientrare  a Los Angeles,  viaggeremo  lungo  le  sue famose Highway  che  in  alcuni tratti  presentano addirittura otto corsie per senso di marcia.  

Ultima  veduta americana, lo  skyline dei  grattacieli di  Boston dall’aeroporto cittadino prima di imbarcarci alla volta dell’Europa.

 

Vedi le mie foto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: