Giovedì 25 Agosto 2011 – Quindicesimo giorno

Terzo giorno interamente dedicato a questa meraviglia del pianeta, dopo la solita pantagruelica colazione ripartiamo per continuare la nostra scoperta dello Yellowstone National Park.

La giornata non è limpida come la precedente, anche se con il trascorrere del tempo migliorerà leggermente, iniziamo la visita con una passeggiata al lago Cascade. per poi dedicarci completamente alla scoperta del Grand Canyon di Yellowstone con le sue cascate, ammirandole dai vari punti di osservazione dislocati  lungo il  percorso di visita.

Vedremo così in successione: Lookout Point, Break of the Lower Fall, Grand View Point e Artist Point. Ci godiamo in tutta tranquillità il Canyon e cogliamo l’occasione di acquistare qualche souvenir nei negozi del parco, e non appena saliamo in macchina per rientrare alla base si scatena un improvviso e furioso temporale con una grandinata che ci fa pensare che qui in America sia veramente tutto esagerato, cadono chicchi della dimensione di piccole uova. Dopo una ventina di minuti di tempesta la strada si è trasformata in un fiume bianco sembra addirittura che sia nevicato.

Come è arrivato così si allontana velocemente e quando transitiamo lungo la Valle di Lamar ci accoglie un favoloso arcobaleno e possiamo ammirare la transumanza dei bisonti che bloccano completamente la strada sotto la luce di uno stupendo tramonto.

Serata in motel con doccia, cena e completo rilassamento.

Vedi le mie foto Prosegui il viaggio

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: